COMUNI E ORDINANZE ANTISMOG A VERONA

Abbiamo contato più di 37 comuni nel veronese che hanno adottato per l’inverno 2018-2019 Ordinanze contro veicoli considerati “inquinanti”.

Il Comune di Verona e gli altri presenti nella tabella centrale hanno adottato le misure più pesanti, bloccando in situazione normale fino alle diesel Euro 3.

angry-icon

Le multe

Dai 164 € (minimo) a 664 € (massimo).

In caso di ripetizione della violazione nel biennio, la sanzione amministrativa accessoria è la sospensione della patente da 15 a 30 giorni.

AMBITI TERRITORIALI

L’ambito territoriale  cui si riferiscono le Ordinanze è l’intero territorio comunale, provvisto di apposita segnaletica.

Sono escluse ovviamente le autostrade con relativi svincoli e parcheggi, le tangenziali e le strade di interesse regionale individuate da ogni comune.

Per il Comune di Verona è sempre possibile circolare in questi tratti:

  • Uscita dalla tangenziale sud, casello Autostradale di Verona Sud, viale delle Nazioni, largo del Perlar, viale del Lavoro fino al piazzale della Fiera, per il percorso più breve (in andata e ritorno) compresa l’area di parcheggio di via Scopoli
  • Itinerario verso i parcheggi dello Stadio e del Palazzetto dello Sport limitante al percorso: casello autostradale di Verona Nord lungo la Mediana di Verona con uscita obbligatoria allo svincolo che conduce ai parcheggi dello Stadio (in andata e ritorno)

 

LA TABELLA E' UNA SINTESI

I blocchi al traffico “antismog” prevedono divieti esclusioni e deroghe per una varietà di tipologie di veicoli e di situazioni impossibili da schematizzare in una unica matrice. Abbiamo deciso di presentare, quindi, le misure riferite solamente alle autovetture e ai veicoli commerciali, cercando di dare per quanto possibile un quadro sintetico seppur non esaustivo che interessi alla vasta platea dell’automobilista medio. Sono state tralasciate altre categorie di veicoli che pure sono coinvolte in questi provvedimenti.

Anche per le deroghe ed esclusioni abbiamo adottato lo stesso criterio, segnalando in alto quelle valide in tutti i comuni della tabella e riportando riassuntivamente le principali droghe variabili, ossia quelle che interessano più utenti.

Non sono state riportate, per problemi di spazio, tutte quelle deroghe che si riferiscono a mezzi pubblici, a mezzi adibiti a  trasporto o servizio pubblico, in uso a corpi dello stato, ai veicoli speciali o a situazioni e percorsi particolarissimi di cui abbondano le Ordinanze.

Per avere il quadro completo di deroghe ed esclusioni dai divieti di ciascun comune rimandiamo l’automobilista a leggere le Ordinanze integrali. La Tabella accoglie le Ordinanze emanate da tutti i Comuni della provincia di Verona che prevedono il blocco, al livello di Allerta Zero, fino alle Euro 3 diesel ed è aggiornata alle Ordinanze emanate fino all’8 Gennaio 2019.