Vai al contenuto

Mercato Auto a fine 2022: dati e riflessioni

Secondo i dati del ministero dei Trasporti, Nel mese di Ottobre le immatricolazioni sono state 115.827, il 14,6% in più rispetto al corrispondente periodo del 2021. L’aumento segue il +9,9% di agosto e il +5,4% di settembre.

Siamo quindi di fronte a 3 mesi consecutivi di aumento delle vendite. Questo segnale positivo si inscrive all’interno di un quadro cumulativo Gennaio – Ottobre in ogni caso pesantemente negativo in calo del 13,8% dello stesso periodo 2021 e del 32, 3% del periodo pre-lockdown.

La domanda che si fanno gli operatori è: siamo di fronte ad una inversione di tendenza?

Dati e Analisi Novembre 2022 – Centro Studi Promotor pag. 5

Per aiutarci a rispondere a queste domande ci serviremo dell’inchiesta del Centro Studi Promotor sui giudizi dei concessionari di Ottobre di che evidenzia:

Link all’Inchiesta Dati e Analisi Novembre 2022 di Centro Studi Promotor: “Sull’Auto un raggio di sole”

Inoltre come mostra il bollettino ACI Auto-Trend anche nel mese di Ottobre si sono registrati il doppio di passaggi di proprietà di auto usate rispetto alle nuove immatricolazioni (205 acquisti usato ogni 100 nuovo).

Un Ottobre a +14,6% rispetto al 2021, dopo altri 2 mesi positivi vede un marcato peggioramento dei giudizi dei venditori di auto rispetto al mese precedente (già ampiamente pessimista) su quasi tutti i punti dell’inchiesta. No non ci sembra una inversione di tendenza. Ci sembra più probabilmente una temporanea maggior disponibilità di mezzi magari per immatricolare ordini di mesi addietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*